La Redazione La Redazione - 27 gennaio 2015

Quando la nave affonda….

Un CdA sempre più in bilico decide di premiare i più “meritevoli”

I sindacati interni dei dipendenti Enasarco sono in fermento e denunciano “sconcertanti e scandalose” delibere che parrebbero essere state assunte dal CdA della Fondazione che riunitosi con anticipo rispetto ai tempi previsti (si teme l’arrivo del decreto di Commissariamento?), avrebbe stabilito provvedimenti economici nei confronti di alcuni dirigenti e quadri dell’Ente nonché (udite, udite) il rinnovo del contratto a “tempo indeterminato” del Direttore Generale.

Se tali voci sindacali interne fossero confermate, sarebbe inutile evidenziare l’assoluta inopportunità delle decisioni assunte, anche a fronte di una situazione contrattuale dei dipendenti tutt’altro che chiara e pacifica  e soprattutto a fronte dell’ennesimo aumento delle aliquote Continua »

La Redazione La Redazione - 20 gennaio 2015

Commissariare l’ENASARCO per voltare pagina una volta per tutte.

Anche la commissione parlamentare di vigilanza condivide la proposta della Federagenti.

La commissione bicamerale di controllo sugli enti gestori di forme di previdenza privatizzate presieduta dall’on. di Gioia lo scorso 15 gennaio ha proposto il commissariamento dell’ENASARCO a seguito delle indagini in corso di svolgimento sulla gestione finanziaria ed immobiliare dell’ente e dopo diverse audizioni dei vertici della cassa avvenute nell’ultimo anno, ritenute evidentemente poco convincenti. Ricordiamo che sulla gestione dell’ente in questi ultimi mesi sono stati presentati dal Movimento 5 Stelle una serie di esposti alla Banca d’Italia, alla Consob, alla Covip, alla Corte dei Conti, e che l’On. Ricchiuti (Pd) ha chiesto di istituire una commissione parlamentare di inchiesta. Questo Continua »

La Redazione La Redazione - 5 gennaio 2015

Enasarco, nel 2015 aumentano i contributi da versare

Rammentiamo a tutti  gli iscritti all’ente che per il 2015 l’aliquota contributiva è del 14,65% di cui il 50 % a carico dell’agente e il 50% a carico della mandante. I massimali provvigionali, sono rispettivamente pari per i monomandatari ad  €. 37.500, e per i plurimandatari  ad €. 25.000.

I contributi versati  sono destinati per il 12,90% al calcolo della futura pensione ed il 1,75% a titolo di solidarietà. Per gli agenti di società di capitali l’aliquota contributiva è del 3,60% (di cui lo 0,80 % a carico dell’agente e del 2,80 % a carico della preponente) fino a 13 milioni Continua »