FederAgenti > Notizie > Boco, ma dove eri?
La Redazione La Redazione - 14 Novembre 2014

Boco, ma dove eri?

La Commissione parlamentare lo convoca ma lui preferisce non andare. Ennesima figuraccia per l'Enasarco.

Condividi questo Articolo su:

Lo scorso 13 novembre l’Enasarco è stata nuovamente convocata dalla Commissione parlamentare “Enti gestori” per rispondere dettagliatamente alle tante domande poste dalla stessa nella precedente audizione sulla gestione della Fondazione. Il presidente Boco non ha ritenuto di essere presente per non meglio specificati impegni istituzionali,  né ha consegnato i documenti richiesti e da lui promessi da tempo che,  come rilevato dai Commissari, sarebbero stati molto utili per comprendere il reale stato della Fondazione. In sua sostituzione si sono presentati insieme al Direttore Generale i due vicepresidenti dell’ente che, dichiaratisi neofiti, hanno preferito non rispondere direttamente ai nuovi quesiti posti  rinviando ad una successiva occasione.

Boco ha così evitato di rispondere ad altre domande “spinose”, ad esempio sulle “avventure della Fondazione alle Isole Mauritius” (Sen. Puglia, M5S) o sulla situazione “eticamente poco corretta dei Silenti” (Sen. Favero, PD) o ancora sulla “situazione di Enasarco, che non ci sembra molto tranquilla” (On. Di Gioia, Misto), solo per citarne alcune.

Al presidente della Commissione Parlamentare, dopo aver sottolineato che l’assenza di Boco è stata una offesa per le Istituzioni e aver dichiarato di essere “molto preoccupato per Enasarco”, non è rimasto che fissare una nuova udienza per il 26 novembre. Noi, statene certi, vi aggiorneremo subito. Alla prossima puntata!

Condividi questo Articolo su: