FederAgenti > Notizie > Commissariare l ENASARCO per voltare pagina una volta per tutte...
La Redazione La Redazione - 20 Gennaio 2015

Commissariare l’ENASARCO per voltare pagina una volta per tutte.

Anche la commissione parlamentare di vigilanza condivide la proposta della Federagenti.

Condividi questo Articolo su:

La commissione bicamerale di controllo sugli enti gestori di forme di previdenza privatizzate presieduta dall’on. di Gioia lo scorso 15 gennaio ha proposto il commissariamento dell’ENASARCO a seguito delle indagini in corso di svolgimento sulla gestione finanziaria ed immobiliare dell’ente e dopo diverse audizioni dei vertici della cassa avvenute nell’ultimo anno, ritenute evidentemente poco convincenti.
Ricordiamo che sulla gestione dell’ente in questi ultimi mesi sono stati presentati dal Movimento 5 Stelle una serie di esposti alla Banca d’Italia, alla Consob, alla Covip, alla Corte dei Conti, e che l’On. Ricchiuti (Pd) ha chiesto di istituire una commissione parlamentare di inchiesta. Questo in aggiunta alla decine di interrogazioni parlamentari bipartisan estremamente critiche sulla governance dell’ente già presentate negli ultimi anni, per non parlare del servizio televisivo di Report (RaiTre) dello scorso Giugno che è talmente eloquente che non servono ulteriori commenti.
Ci piacerebbe sapere se i vertici della FNAARC, della FIARC e dell’USARCI finalmente vorranno ammettere di fronte alla categoria il fallimento di un sistema pensionistico che hanno sempre difeso e gestito attraverso propri rappresentanti all’interno del CDA, che ha portato ad ingentissime perdite, messo a rischio i risparmi previdenziali degli iscritti, prodotto l’assoluta ingiustizia dei cd Silenti (il tutto garantendo comunque ai membri del cda ricche retribuzioni e gettoni di presenza) e se finalmente vorranno sottoporsi al giudizio della Categoria attraverso il ricorso a libere e democratiche elezioni per rinnovo degli Organi.
Adesso la parola finale spetta al Ministero del Lavoro, cui Federagenti (insieme ad ANASF e FIAIP) già a maggio 2014 ha chiesto formalmente il commissariamento dell’ente.
Auspichiamo che la nostra proposta sia accolta e che venga avviata una stagione di profondo cambiamento nella gestione di ENASARCO, più trasparente, più controllata e realmente partecipata.
Nella sezione “Rassegna” di questo portale troverete l’articolo del Sole24Ore che riporta questa notizia.

 

Condividi questo Articolo su: