FederAgenti > Notizie > Indennizzo INPS per cessata attività
La Redazione La Redazione - 9 Gennaio 2017

Indennizzo INPS per cessata attività

Attenzione, è possibile chiederlo fino al 31 gennaio

Condividi questo Articolo su:

Ricordiamo che gli  agenti di commercio che hanno  cessato l’attività prima della data del diritto alla maturazione della pensione di vecchiaia INPS nel periodo compreso tra il primo gennaio 2009 e 31 dicembre 2016 potranno richiedere all’INPS fino al 31 gennaio 2017  l’indennizzo di una somma di 500 euro al mese – erogato dal mese successivo alla presentazione della domanda e fino al raggiungimento della maturazione della pensione di vecchiaia – purché in possesso dei seguenti requisiti al 31.12.2016:

Uomini: 62 anni di età

Donne: 57 anni di età.

Anzianità contributiva  INPS “artigiani e commercianti” di almeno 5 anni come titolare d’impresa al momento della cessazione definitiva dell’attività

Chiaramente occorre comprovare  la cancellazione dal Registro delle Imprese e la cancellazione della Partita IVA.

Condividi questo Articolo su: