FederAgenti > Notizie > L Enasarco stanzia contributi per gli agenti colpiti dal terremoto...
La Redazione La Redazione - 27 giugno 2012

L’Enasarco stanzia contributi per gli agenti colpiti dal terremoto dell’Emilia Romagna

Accolta la proposta della Federagenti in soccorso dei colleghi in difficoltà

Come richiesto ufficialmente dalla nostra Associazione (vedi più sotto la notizia del 25 maggio u.s). La Fondazione  ha deliberato oggi uno stanziamento di 2 milioni di euro per gli agenti in attività e per i pensionati Enasarco residenti nelle province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo che abbiano subito danni o eventi luttuosi.

Sono previste erogazioni:

- fino a 8.000 euro (non cumulabili) per danni ad autovetture, dotazioni tecniche, beni strumentali, abitazioni ed uffici;

- fino a 14.000 euro (non cumulabili) nell’ipotesi di decesso dell’agente, del coniuge o di ascendenti o discendenti in linea diretta.

Tutti gli agenti che hanno subito danni dal terremoto possono rivolgersi alle nostre sedi per la compilazione e presentazione della domanda. 

Contributi straordinari analoghi potranno essere successivamente riconosciuti a favore degli iscritti residenti nei Comuni appartenenti ad altre province che le Autorità amministrative competenti riconosceranno essere state interessate dal sisma dello scorso Maggio.

Tutti gli iscritti, residenti nelle Province colpite, che hanno subito danni dal terremoto, possono consultare norme e requisiti collegandosi direttamente al sito della Fondazione www.enasarco.it oppure recandosi presso la sede Federagenti più vicina.