FederAgenti > Notizie > Enasarco sospensione del pagamento dei contributi nelle aree colpite...
La Redazione La Redazione - 17 Novembre 2016

Enasarco, sospensione del pagamento dei contributi nelle aree colpite dal terremoto

Sospesi anche gli accertamenti ispettivi

Condividi questo Articolo su:

La Fondazione ha sospeso temporaneamente gli accertamenti ispettivi

  • nei Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto 2016,
  • nei Comuni interessati dai successivi eventi del 26 e 30 ottobre.

Sono sospesi i termini di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali relativi al 3° e 4° trimestre 2016 e al 1° e 2° trimestre 2017:

  • nei Comuni indicati nell’allegato 1 del D.L. 189/2016,
  • in quelli che saranno indicati nei successivi decreti integrativi.

Il pagamento dei contributi sospesi dovrà avvenire entro il 30 ottobre 2017, senza applicazione di sanzioni e interessi, anche mediante rateizzazione fino a un massimo di diciotto rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di ottobre 2017.

Per chiedere la rateizzazione dei contributi sospesi è necessario fare una domanda entro il 30/09/2017. La domanda va presentata tramite PEC, all’indirizzo impresepreponenti.contribuzioni@pec.enasarco.it, specificando nell’oggetto “Sisma – richiesta rateizzazione contributi sospesi”.

In ogni caso Enasarco non  procederà alla restituzione dei contributi già versati, in quanto così  previsto dalla legge.

Condividi questo Articolo su: