FederAgenti > Notizie > Obbligo di gomme da neve, rischio caos
Luca Gaburro Luca Gaburro - 16 dicembre 2012

Obbligo di gomme da neve, rischio caos

Federagenti scrive al Ministero dei Trasporti

La Federagenti Cisal ha chiesto al Ministero dei Trasporti una  rapida, omogenea e  puntuale definizione delle linee guida in relazione a quanto previsto dall’art. 8 comma 11, lett. f bis) del d.l. sullo Sviluppo bis che impone di “prescrivere al di fuori dei centri abitati, in previsione di manifestazioni atmosferiche nevose di rilevante intensità, l’utilizzo esclusivo di pneumatici invernali, qualora non sia possibile garantire adeguate condizioni di sicurezza per la circolazione stradale e per l’incolumità delle persone mediante il ricorso a soluzioni alternative”, coinvolgendo tutte le parti interessate ed i gestori delle reti stradali ed autostradali.

La disposizione richiamata a parere nostro si presta a diverse interpretazioni, col rischio – per i circa 260.000 agenti di commercio operanti in Italia – di incappare in sanzioni facilmente evitabili come per converso – in caso di impossibilità di circolazione – di subire  rallentamenti della propria attivita’ lavorativa.

La Federagenti e’ fortemente critica nei confronti dell’attuale formulazione del dettato normativo   perché al momento anziché contribuire ad una maggiore sicurezza degli automobilisti – cosa assolutamente sacrosanta –  rischia di risolversi unicamente nell’ennesimo, e forse iniquo (in assenza di linee guida chiare e di una applicazione assolutamente omogenea) aumento dei costi per una categoria già duramente colpita dalla crisi,  dall’aumento delle tasse e dei contribuiti