FederAgenti > Notizie > PARTE LA CAMPAGNA“ENASARCO PUNTO E A CAPO”
La Redazione La Redazione - 16 febbraio 2018

PARTE LA CAMPAGNA“ENASARCO PUNTO E A CAPO”

Obiettivo, un referendum per dar voce agli iscritti
Condividi questo Articolo su:

A distanza di un anno e mezzo dall’insediamento del nuovo Cda, per la prima volta eletto dagli iscritti all’ente e non nominato direttamente come avveniva in passato dai sindacati dei lavoratori e dei datori, per la Federagenti non c’è stato il cambiamento di passo promesso dal Presidente della Fondazione GianRoberto Costa all’atto dell’insediamento e non si è data risposta alle istanze più importanti degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari. Per questo motivo la Federagenti organizzerà, una serie di convegni su tutto il territorio nazionale per informare la categoria e renderla partecipe delle scelte dell’Ente, non riconoscendo come propria la rappresentazione dell’odierna situazione che viene fatta pubblicamente dal presidente della fondazione. L’obiettivo è di raccogliere le proposte degli iscritti e chiedere poi alla Fondazione di promuovere un referendum a zero costi (tramite pec o email), per consentire agli iscritti di esprimere la propria opinione su alcuni servizi (call center, formazione, assistenza sanitaria ecc…) che la Fondazione potrebbe fornire in proprio, avendone le capacità e le competenze e che invece oggi esternalizza o intende esternalizzare con un notevole aggravio dei costi. Un esempio per tutti sarebbe riproporre la formazione degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari utilizzando le strutture della Fondazione, oppure ancora valutare tramite studi approfonditi ed imparziali la possibilità di erogare direttamente l’assistenza sanitaria agli agenti in attività e pensionati attraverso un Fondo sanitario proprio, come la normativa consente. E ancora, valutare se aprire con costi contenuti nuove sedi territoriali, o riattivarne di chiuse, utili per assistere gli agenti e le aziende nelle attività istituzionali in territori rimasti scarsamente serviti.

Condividi questo Articolo su: