L’importanza della PEC per noi Agenti

FederAgenti > Notizie

L’importanza della PEC per noi Agenti

Dal 1° ottobre 2020 tutti gli agenti, i rappresentanti ed i consulenti finanziari che non avevano ancora provveduto, dovevano comunicare telematicamente al Registro delle imprese il proprio domicilio digitale (già PEC – art. 37 del D.L. 76/2020 Decreto Semplificazioni). Sono previste sanzioni pecuniarie per i soggetti inadempienti, mentre chi aveva già provveduto non deve fare… Continua »

L’Agente, la mandante e la “razionalizzazione” delle provvigioni

Domanda: Sono agente monomandatario per una multinazionale che produce apparecchi di precisione per laboratori da oltre 20 anni. L’Azienda, mi ha comunicato che vi è la necessità di procedere ad una totale e profonda trasformazione della rete vendita che comporterà per tutti gli agenti un abbassamento delle aliquote provvigionali ed una “razionalizzazione” – così l’hanno… Continua »

L’Enasarco ed il menisco dell’agente di commercio

Svolgo l’attività di agente di commercio e quindi verso i contributi Enasarco da 4 anni. Il mese scorso mi sono rotto il menisco giocando a calcetto ed ho subito quindi un intervento tre settimane fa.  So che esiste una polizza infortuni Enasarco, ne posso usufruire? Sì, potrà usufruire della polizza infortuni malattia Enasarco/Posteassicura perché la… Continua »

Il valore del portafoglio clienti

Sono stato molto fortunato nella mia vita professionale e pur essendo sempre stato un agente plurimandatario ed avendo anche rappresentato 4 o 5 aziende in certi periodi, sono da oltre 34 anni legato ad una ditta da cui deriva quasi il 70% del mio fatturato. A fine aprile compirò 67 anni e, visti anche i… Continua »

Vaccini ai lavoratori, le richieste per gli Agenti

Si è svolto giovedì 18 marzo il convegno in forma digitale dal titolo “Vaccini anti covid per i lavoratori” moderato da Lorenzo Salvia (Corriere della Sera) al quale hanno partecipato tra gli altri Cesare Damiano (Cda Inail) e gli On. Elena Murelli e Walter Rizzetto (entrambi membri della Commissione Lavoro della Camera). Per noi agenti… Continua »

Sicilia, vaccini per gli agenti del settore farmaceutico/medicale che operano nelle strutture sanitarie

L’Assessorato alla Salute della Regione Siciliana con nota prot. 1180/2021 ha incluso tra i soggetti da vaccinare con priorità nella prima fase anche gli informatori del farmaco inquadrati come agenti di commercio e più in generale tutti gli agenti che trattando dispositivi medici svolgono la loro attività lavorativa all’interno delle AA.SS.PP. Una decisione in linea… Continua »

Regione che vai, Ristoro che (non) trovi

federagenti scrive per i ristori della regione Friuli Venezia Giulia

La Regione Friuli istituisce indennizzi economici per le imprese e quindi anche per agenti di commercio e finanziari. Detta così, sarebbe una buona notizia. Peccato però che non ritenga  utile confrontarsi con le associazioni di categoria e che quindi individui i beneficiari ancora in base ai “famigerati” codici Ateco (in realtà purtroppo non è l’unica… Continua »

Regione Lazio, Federagenti chiede Sostegni per gli Agenti

Federagenti – con Anasf, Fiarc ed Assopam –  ha chiesto al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e all’Assessore allo Sviluppo Economico Paolo Ornelli di introdurre con urgenza un nuovo bando regionale di sostegno economico dedicato appositamente ai circa 20.000 agenti di commercio e finanziari residenti nel territorio. Infatti i due bandi regionali finora emanati,… Continua »

Decreto “Sostegno”, basta errori sulla pelle degli Agenti!

La Federagenti, insieme ad Anasf, Assopam e Fiarc ha recentemente chiesto al neoministro dello Sviluppo Economico Giorgetti un incontro urgente per rappresentare tutta la propria preoccupazione sul c.d. Decreto “Sostegno” che sarebbe – secondo indiscrezioni giornalistiche – in corso di definizione, senza che siano state ascoltate le associazioni di categoria. Vogliamo infatti assicurarci che non… Continua »

Decreto Sostegno, le prime indiscrezioni per agenti di commercio e finanziari

Arrivano indiscrezioni sul c.d. decreto Sostegno, primo provvedimento del nuovo Governo Draghi relativo agli aiuti economici per i lavoratori ed imprese italiane, in corso di elaborazione. Per quanto riguarda gli agenti di commercio e finanziari, pare – il condizionale e’ di obbligo – che verrà eliminato il requisito dei codici Ateco (come più volte ed… Continua »