La Redazione La Redazione - 27 Marzo 2015

Ritenute d’acconto in misura ridotta, possibile la comunicazione via pec

Il Decreto semplificazioni introduce la facoltà di inviare anche tramite pec la dichiarazione per usufruire della ritenuta d’acconto in misura ridotta, ovvero commisurata al 20% dell’importo delle provvigioni stesse, per i soggetti che percepiscono provvigioni inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione, di rappresentanza di commercio e di procacciamento che nell’esercizio della propria attività , si avvalgono in via continuativa dell’opera di dipendenti o di terzi. Un decreto ministeriale detterà la relativa disciplina di attuazione, ma viene introdotta la facoltà di inviare la dichiarazione in oggetto anche tramite casella di posta elettronica certificata e tale comunicazione avrà validità Continua »

La Redazione La Redazione - 24 Marzo 2015

Avviso per gli associati di Venezia

Spostamento sede

Egregio Collega,

Ti informiamo che dal 1° aprile 2015 la sede Federagenti di Venezia si sposterà in Via  A. Olivi 4/a – 30171 Mestre Venezia, presso lo Studio Colucci-Tigani. Come consuetudine si continua a ricevere previo appuntamento contattando il 335.5294659

Continua »
La Redazione La Redazione - 16 Marzo 2015

IRAP, anche dalla Sicilia le prime notizie positive

Rivolgetevi alle nostre sedi per ricevere la necessaria assistenza

I tempi di discussione delle cause sono purtroppo lenti e ciò vale anche per i giudizi davanti alle Commissioni Tributarie provinciali. In Sicilia specialmente i termini si dilatano ancora di più e cominciano quindi solo ora ad arrivare i primi esiti dei ricorsi depositati svariati anni fa avverso il pagamento dell’Irap da parte di alcuni agenti nostri associati. Fortunatamente i primi risultati sono incoraggianti ed è proprio dei primi di marzo la notizia dell’accoglimento del ricorso di un nostro associato con condanna dell’Agenzia delle entrate al rimborso degli importi pagati oltre gli interessi di legge.  Per maggiori informazioni sui requisiti Continua »

La Redazione La Redazione - 2 Marzo 2015

Come calcolare l’anzianità di un rapporto ai fini del preavviso

Come devo calcolare il preavviso? La situazione per molti non è chiara e necessità di precisazioni specialmente in relazione al momento da prendere in considerazione per valutare l’anzianità del rapporto. Un agente monomandatario che lavora da 8 anni con un’azienda e che ha ricevuto disdetta chiede per esempio se ha diritto ad un preavviso di 6 mesi (come dice l’azienda) o di 8 mesi dal momento che quando il rapporto terminerà avrà maturato un’anzianità di 9 anni (9 anni e 3 mesi per la precisione). In realtà l’operato dell’azienda è corretto ed il termine di preavviso spettante nel caso di Continua »