Ristori a tutti gli Agenti

FederAgenti > Notizie

Ristori a tutti gli Agenti

“Chiediamo al nuovo Governo di intervenire affinché nel “Ristori 5” siano finalmente compresi tutti gli agenti di commercio e finanziari”, così dichiara il presidente della Federagenti Manfredo Cornaro. “Purtroppo infatti ancora moltissimi agenti di commercio, consulenti finanziari, agenti in attività finanziaria e collaboratori dei mediatori creditizi pur avendo subito un calo di fatturato maggiore ad… Continua »

Ristori anche agli agenti sardi

Federagenti, insieme ad Anasf, Assopam, e Fiarc, ha chiesto alla Regione Sardegna di porre rimedio all’esclusione dal bando R(Esisto) degli Agenti di commercio e Finanziari. Il bando in questione è stato creato con l’intento di dare un sostegno economico alle imprese sarde messe in difficoltà dall’emergenza Covid, per cui devono essere inclusi anche gli agenti… Continua »

Trasformazione del contratto da pluri a monomandatario e termine di preavviso da rispettare in caso di recesso

Un agente di commercio  ha in corso un contratto di agenzia con una azienda. Per i primi 11 anni il rapporto è stato come plurimandatario, ma da settembre 2018, su richiesta  dell’azienda è diventato monomandatario. Dovendo interrompere il rapporto, l’agente ci chiede di quanti mesi deve essere il preavviso da comunicare alla mandante e se… Continua »

Enasarco, adesso basta chiacchiere!

In una nuova comunicazione inviata ieri, il neo presidente Enasarco Marzolla annuncia una serie di misure che intenderebbe introdurre per agevolare gli iscritti. Sono tutte misure che noi di Federagenti abbiamo proposto non appena entrati in Enasarco 4 anni fa, che la precedente maggioranza di cui faceva parte lo stesso Marzolla non ha mai introdotto,… Continua »

L’azienda tramite il capo area mi chiede di incassare le somme presso i clienti. Posso rifiutarmi?

La risposta ha come presupposto che il suo contratto non preveda tale obbligazione: il codice civile, all’articolo 1744, stabilisce che l’agente non ha la facoltà di riscuotere i  crediti del preponente, salvo specifica autorizzazione. Anche gli Accordi economici collettivi sia dell’Industria che del Commercio prevedono che l’autorizzazione a riscuotere per conto della mandante debba essere… Continua »

Enasarco/Cda, Fare Presto e Artenasarco: “Subìta pagina arrogante”

Pubblichiamo il comunicato stampa delle Liste Fare Presto e Artenasarco su quanto appena accaduto all’Enasarco. “La pagina più arrogante subita da Enasarco, nella sua storia” questo rendono noto le liste “Fare Presto!” e “Arténasarco” – unite in coalizione – sostenute da Confesercenti, Anasf, Assopam, Federagenti e Fiarc, in relazione alle vicende che oggi, lunedì 4… Continua »

Legge di Bilancio per gli agenti di commercio, facciamo chiarezza

La Legge di Bilancio 2021 approvata il 30 dicembre 2020 contiene una serie di misure anche per gli agenti di commercio. Fermo restando che entro i successivi 60 giorni dovranno essere emanati i relativi decreti attuativi che spiegheranno nel dettaglio le modalità/termini/condizioni di tali misure, cerchiamo di fare un minimo di chiarezza sin d’ora, rispetto… Continua »

Ristori, non ci siamo proprio

Non basta l’estensione a qualche agente del contributo a fondo perduto, attraverso l’estensione di alcuni codici Ateco. Lo abbiamo detto e ridetto, applicare i codici Ateco è errato, perchè gli agenti operano in più settori. Ed in questo modo il Governo li penalizza. Per questo abbiamo rinnovato la richiesta di non applicare la logica dei… Continua »

Federagenti in prima linea per ottenere i Ristori

Dopo l’incontro del 16 novembre con il Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli e le rassicurazioni ricevute, ad oggi purtroppo non è stato raggiunto ancora nulla di concreto per noi Agenti. Ancora nessuna risposta per gli agenti di commercio e gli intermediari finanziari da parte delle Istituzioni. Alle quali giornalmente e ripetutamente Federagenti si sta rivolgendo… Continua »

Ristori Regione Lombardia, Federagenti si mobilita

L’altro ieri la Giunta della Regione Lombardia ha approvato la delibera 3869 con cui ha previsto ristori a fondo perduto per microimprese e lavoratori autonomi con partita Iva individuale colpiti dalla crisi da covid-19, purché non iscritti al Registro Imprese. Ancora una volta quindi in modo ingiustificato noi Agenti (solo in Lombardia ce ne sono… Continua »